Il Molise in banda ultralarga, Frattura: pubblicato il bando da 4 milioni

Il presidente Paolo di Laura Frattura
Il presidente Paolo di Laura Frattura

In regione si viaggia veloce. Velocissimo: fino a 40 volte pi¨ veloce di adesso. ╚ tutto pronto per la sfida all'innovazione e alla competitivitÓ: il Molise si connette con la modernitÓ.

Con quattro milioni di euro la Regione punta e scommette sulla banda ultralarga in Molise. Un imponente progetto di investimento per la realizzazione di infrastrutture ottiche passive abilitanti alle reti Ngan. Cittadini, imprese e pubblica amministrazione, ovunque, nel territorio regionale, agganceranno lo sprint della corsa sul web.

In attuazione del progetto strategico nazionale approvato dalla Commissione europea per la banda ultralarga, progetto che da subito ha visto la Regione Molise tra i suoi pi¨ entusiasti sostenitori, il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il bando finanziato dalla Regione per 3.908.000 euro a valere sui fondi Por-Fesr 2007-2013 per la concessione di un contributo al progetto di investimento per le pi¨ moderne infrastrutture ottiche.

La procedura di selezione sarÓ gestita mediante piattaforma telematica, accessibile previa registrazione dal portale https:// www.gareinfratel.it.
"Finanziamo la modernitÓ. Con internet velocissimo investiamo in innovazione e competitivitÓ per il nostro territorio. Il Molise accorcia cosý le distanze e si fa ancora pi¨ europeo". Per la pubblicazione del bando esprime soddisfazione il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura.

"Per effetto di questo intervento - spiega il governatore -, entro il 2015 il 13 percento delle unitÓ immobiliari molisane saranno connesse ad almeno 30 mbps. I piani autonomi degli operatori privati consentiranno inoltre la copertura di un ulteriore 8 percento nei territori dove non Ŕ richiesto l'intervento pubblico. ╚ un investimento vitale per la nostra economia: consentiremo alle aree industriali non ancora rafforzate da un'adeguata copertura telematica di ritrovarsi al pari di altre zone e di esprimere al meglio il pi¨ elevato potenziale di competitivitÓ".

"Il Molise, nel 2015,- prosegue Frattura -, vanterÓ una diffusione e velocitÓ di banda totale del 22 per cento dei cittadini. Oggi affrontiamo la sfida non solo del futuro, ma del presente stesso. Garantire a tutti una connettivitÓ calibrata alle esigenze e alle regole della modernitÓ Ŕ condizione necessaria per sentirci inseriti nei pi¨ importanti contesti. Con la banda ultralarga offriamo a tutti i molisani pari dignitÓ e pari opportunitÓ. Offriamo ai nostri cittadini, alle nostre imprese e alle pubbliche amministrazioni locali le condizioni reali per essere competitivi sulla rete e quindi nel mondo. Con la banda ultralarga apriamo e rafforziamo il nostro mercato, la nostra cultura e i nostri confini. Con la prossima programmazione - conclude il presidente -, miglioreremo ancora la percentuale di cittadini che potranno beneficiare di questa straordinaria opportunitÓ e sentirsi sempre pi¨ inseriti nel mondo".

La scadenza per la presentazione delle offerte Ŕ fissata alle ore 13:00 del 23 ottobre 2013.

 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO