Festa dell'Europa, Toma: viverla all'insegna della pace

"Sono trascorsi settantadue anni da quel 9 maggio del 1950, quando l'allora ministro degli Esteri francese, Robert Shuman, si fece portavoce dell'opportunità di costituire una Comunità europea del carbone e dell'acciaio, ponendo le basi di un percorso che avrebbe portato alla creazione dell'Unione europea.
Abbiamo vissuto decenni di libertà, democrazia, pace, solidarietà, prosperità, che hanno consentito ai Paesi membri di affrontare e risolvere problemi comuni, non ultimo quello legato all'emergenza pandemica e alla crisi da essa determinata.
Oggi, più che mai, in un momento buio come quello che stiamo attraversando, la prospettiva sta nel riaffermare i valori che ci hanno unito e ai quali non dobbiamo mai abdicare". 
Così il presidente Toma in occasione della Festa dell'Europa.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO