Trasporto Pubblico Locale, nuova Rete Servizi minimi

La Giunta regionale ha approvato la nuova Rete dei Servizi minimi di Trasporto Pubblico Locale. Si è tenuto conto dei seguenti elementi: necessaria integrazione tra le reti di trasporto; pendolarismo scolastico e lavorativo; fruibilità dei servizi amministrativi, socio-sanitari e culturali; esigenze di trasporto per persone con ridotta capacità motoria; necessaria riduzione della congestione e dell'inquinamento; effettivo utilizzo, in termini di passeggeri trasportati, dei servizi di linea extraurbana ed urbana autorizzati.
La Rete è stata individuata d'intesa con gli enti locali, mediante la stipula di un accordo di programma di validità triennale e la sua configurazione contempera, da un lato, le esigenze di mobilità primaria dei cittadini, dall'altro, il rispetto dei limiti derivanti dalle disponibilità di bilancio.

Deliberazione e allegati

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO