Tradizioni popolari, protocollo per la valorizzazione

Migliorare l'attrattività del territorio regionale ai fini turistici, diffondere la conoscenza del patrimonio culturale molisano, favorire le occasioni d'incontro tra i diversi linguaggi dell'arte e dello spettacolo, promuovere l'immagine del Molise e stimolare le occasioni di crescita economica nel settore turistico e culturale: è il contesto generale all'interno del quale si inserisce il Protocollo d'intesa fra Regione Molise e Federazione italiana tradizioni popolari per la diffusione della conoscenza del patrimonio culturale-folklorico e dell'identità regionale. Questa mattina, la presentazione alla stampa, presso la Sala Parlamentino di Palazzo Vitale. Sono intervenuti il presidente della Regione, Donato Toma, l'assessore alla Cultura, Vincenzo Cotugno, e una delegazione della Fitp formata dal presidente, Benito Ripoli, dagli assessori nazionali, Michele Castrilli ed Enzo Cocca, e dal presidente del Comitato regionale, Mario Barile.
Con il protocollo firmato dalla Regione e dalla Fitp sono state concordate le modalità di valorizzazione delle tradizioni popolari quale valido strumento di promozione turistica, come pure di garanzia per la conservazione, la conoscenza e la trasmissione alle future generazioni del patrimonio demo-etno-antropologico delle diverse comunità molisane.
In particolare, il percorso collaborativo sarà caratterizzato da azioni utili e funzionali a promuovere e valorizzare l'identità e la tradizione popolare molisana, anche in comunione con altri ambiti ed espressioni del patrimonio materiale e immateriale.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO