Allarme terrorismo, Frattura: dal Molise un contributo fondamentale alla sicurezza

Frattura: "La vicenda del giovane somalo desta in tutti preoccupazione e timore, ma non merita di essere eletta a sistema"
Frattura: "La vicenda del giovane somalo desta in tutti preoccupazione e timore, ma non merita di essere eletta a sistema"

Campobasso,10 marzo 2016  -  "Dal Molise un contributo importantissimoalla lotta al terrorismo internazionale, un segnale che nasce anche dall'accoglienzae dall'integrazione che il Molise ha saputo e sa esprimere.

LaProcura e la Questura di Campobasso, attraverso un eccellente lavoro diintelligence, rafforzato, come ci dicono le ultime cronache, dalle segnalazionidegli stessi ospiti stranieri del centro di accoglienza di Campomarino, hannodimostrato la qualità del sistema di prevenzione a tutela della sicurezza ditutti noi. Inquirenti e investigatori hanno disinnescato un pericolo reale,sapendo cogliere e valutare nel modo giusto tutti i segnali che hanno sconvoltola tranquillità quotidiana della nostra regione.

Lavicenda del giovane somalo desta in tutti preoccupazione e timore, ma nonmerita di essere eletta a sistema: questo ci insegna l'ottimo lavoro dallaProcura e dalle forze di Polizia di Campobasso, cui va il nostro grazie piùsentito. Le mele marce possono essere individuate e isolate, consentendo atutti noi la possibilità di vivere non solo sicuri, ma pure lontani dasentimenti di chiusura".

Lodichiara il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura.

 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO