Frana di Fossalto, stanziati 72 mila euro. Frattura e Nagni: subito i lavori necessari alla salvaguardia dei cittadini e del territorio

Frattura e Nagni: "A fronte dell'emergenza verificatasi a Fossalto abbiamo stanziato 72 mila euro"
Frattura e Nagni: "A fronte dell'emergenza verificatasi a Fossalto abbiamo stanziato 72 mila euro"

Campobasso, 30 marzo 2015  -   Frane, smottamenti e paralisi viaria nel comune di Fossalto, interviene la giunta regionale con un contributo finanziario per i lavori di ripristino della viabilità di accesso al centro abitato: stanziati 72 mila euro. Lo comunicano il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e l'assessore ai lavori pubblici, Pierpaolo Nagni.

"A fronte dell'emergenza verificatasi a Fossalto, con un nuovo preoccupante fenomeno di dissesto idrogeologico, che ha comportato e comparti pesantissimi disagi per i cittadini, in termini di viabilità e danni al territorio - dichiarano Frattura e Nagni -, abbiamo stanziato 72 mila euro, contributo che consente una celere esecuzione degli interventi necessari al ripristino delle normali condizioni di accesso al centro abitato e soprattutto di messa in sicurezza del tratto di innesto della provinciale 139 su cui si è riversato un costone con seria penalizzazione del transito verso il paese. Abbiamo individuato nello stesso Comune di Fossalto il soggetto attuatore dei lavori previsti".

Attenta  e capillare, dunque, l'azione di monitoraggio e intervento della Regione in tutto il territorio molisano interessato da movimenti franosi. "Rispetto all'esigua disponibilità finanziaria della nostra Amministrazione, si fa sempre più importante, urgente e  necessaria un'azione di intervento che non sia solo di recupero dei danni, ma soprattutto di prevenzione per garantire l'incolumità pubblica e privata da una parte ed evitare aggravi di spesa d'altra. Questa, la strada che stiamo seguendo", concludono il presidente e l'assessore.

 
 
 
 

condividi

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO