Legge Regionale 25 Ottobre 1977, n° 35
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloModifiche alla legge regionale n. 11 del 20 aprile 1977 relativa all'erogazione dell'assistenza sanitaria alle categorie che ne sono prive.
OggettoAssistenza sanitaria - Disciplina - Modifiche
BollettinoBollettino Ufficiale n° 20 del 31/10/77
Catalogazione37.Tutela della salute umana, animale e dell'ambiente, servizio sanitario, alimentazione
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato uno



Art. 1

Alla legge regionale n. 11 del 20 aprile 1977 contenente norme per l' erogazione dell'assistenza sanitaria alle categorie che ne sono prive, sono apportate le seguenti modifiche ed integrazioni:

1) L'art. 1 e' soppresso e sostituito dal seguente:

<< La Regione Molise, in attuazione dell'art. 3 del proprio Statuto, con effetti dal 1° luglio 1977 e fino all'entrata in vigore della riforma sanitaria o della organizzazione regionale del servizio con le unita' locali indicate dal Consiglio Regionale (ULSS), con la presente legge interviene per assicurare l'assistenza sanitaria in forma diretta e gratuita alle categorie che ne sono prive, purche' caratterizzate da oggettive particolari condizioni sociali ed economiche >>.

2) L'art. 7 e' soppresso.

3) L'art. 8 e' soppresso e sostituito dal seguente: << Al finanziamento della presente legge sara' destinata quota parte del fondo contributo alla Regione ai sensi dell'art. 8 della legge 16 maggio 1970, n. 281.

Per l'intero esercizio 1977 l'onere complessivo di Lire 250.000.000 derivante dall'applicazione della presente legge sara' posto a carico del nuovo capitolo di spesa n. 1465 cosi' denominato: << Fondo speciale di solidarieta' per l'assistenza sanitaria >> da iscriversi nel Bilancio 1977, con uno stanziamento di competenza di L. 250 milioni ed una dotazione di cassa di L. 50 milioni, riducendo di pari importo i relativi stanziamenti di competenza e di cassa iscritti al capitolo 2596 << Fondo occorrente per fronteggiare provvedimenti legislativi in corso (spese correnti per funzioni normali) >>.

Art. 2

Nello stato di previsione della spesa del Bilancio regionale per l'esercizio finanziario 1977, sono introdotte le seguenti variazioni:

a) Variazioni in aumento:

Titolo I-Sezione VI-Rubrica n. 18-Settore II-Cap. 2596: << Fondo occorrente per fronteggiare provvedimenti legislativi in corso (spese correnti per funzioni normali) >>.

Stanziamento di competenza in piu' L. 250.000.000

Dotazione di cassa in piu' L. 50.000.000

b) Variazioni in diminuzione:

Titolo II-Sezione VI-Rubrica n. 18-Settore II-Cap. 2600: << Fondo occorrente per fronteggiare oneri derivanti da provvedimenti legislativi in corso (spese di investimento per funzioni normali) >>

Stanziamento di competenza in meno L. 250.000.000

Dotazione di cassa in meno L. 50.000.000

L'iniziativa legislativa << Assistenza sanitaria ai cittadini non protetti di assicurazioni obbligatorie >>, viene cancellata dall'elenco n. 2 di cui all'art. 7 della legge 31 maggio 1977, n. 16 e trasferita tra le iniziative descritte nell'elenco n. 1 dello stesso articolo 7.

Art. 3

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'art. 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191