LEGGE REGIONALE 7 settembre 2000 n. 42
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialità
TitoloUlteriore differimento degli effetti delle disposizioni di cui all'articolo 14 della Legge Regionale 29 settembre 1999, n. 34, recante: "Norme sulla ripartizione delle funzioni e dei compiti amministrativi tra la Regione e gli Enti locali, in attuazione dell'articolo 3 della Legge n. 142/1990, della Legge n. 59/1997 e del Decreto Legislativo n. 112/1998"
Oggettol.r. 29 settembre 1999 n.34 - Articolo 14 - Effetti - Differimento
BollettinoBOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE N. 18 del 16 settembre 2000
Catalogazione22.Organizzazione delle funzioni amministrative a livello regionale e locale
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato uno


Art. 1
(Ulteriore differimento degli effetti)

1. Le disposizioni di cui all'articolo 14 della legge regionale 29 settembre 1999, n. 34, hanno effetto a decorrere dal 1° gennaio 2001.
Art. 2
(Norma transitoria)

1. Nelle more della decorrenza di cui all'articolo 1, la Giunta regionale predispone il riordino organizzativo necessario all'attuazione dell'articolo 14 della Legge Regionale n. 34/1999.

2. Sono fatti salvi gli atti ed i provvedimenti nel frattempo assunti dal Comitato regionale di controllo e dalle sezioni provinciali di controllo.
Art. 3
(Dichiarazione d'urgenza)

1. La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell'articolo 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello Statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.

© molisedati spa - tel. 0874 6191