Legge Regionale 28 Aprile 1975, n° 32
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloContributi per attivita' culturali.
OggettoCultura - Iniziative ed attivita' - Contributi - Destinatari - Procedure
BollettinoBollettino Ufficiale n° 19 del 30/04/75
Catalogazione30.Promozione e organizzazione di attivitą culturali e delle tradizioni locali, associazionismo
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 5/2000 art. 18



Art. 1

Nel quadro dei principi e delle finalita' statutarie, la Regione concede contributi ad enti pubblici, ad associazioni, comitati ed organismi vari di diritto pubblico o privato operanti senza fini di lucro, per iniziative ed attivita', particolarmente rilevanti di promozione culturale.

La Regione puo' altresi' partecipare direttamente, assumendo i relativi impegni finanziari, ad iniziative o manifestazioni promosse nel senso indicato dal comma precedente.

I contributi di cui al presente articolo non sono cumulabili, per le stesse iniziative, con quelli previsti a carico della Regione da altre leggi statali o regionali.

Art. 2

I contributi sono concessi dalla Giunta Regionale, sentita la Commissione Consiliare competente, per importi non superiori a L. 1.000.000; dal Consiglio Regionale, per importi eccedenti tale somma.

Art. 3

Ai destinatari dei contributi di cui all'articolo 1 incombe l'obbligo di dimostrare e documentare l'impiego delle somme ricevute, secondo la destinazione prevista nel provvedimento di concessione.

Art. 4

Gli oneri finanziari, previsti per l'anno 1975 in L. 18 milioni, graveranno sul capitolo 710 del bilancio della Regione per l'esercizio finanziario in corso.

Per gli esercizi successivi l'onere di cui sopra gravera' sul corrispondente capitolo di bilancio.

Art. 5

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi del secondo comma dell'articolo 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello Statuto ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191