LEGGE REGIONALE 27 gennaio 1999, n.1
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloCopertura dei disavanzi di esercizio delle Aziende di trasporto pubblico locale relativi agli anni 1987 - 1993.
OggettoDisavanzo di esercizio delle aziende di trasporto pubblico locale anni 1987-1993 e copertura
BollettinoBollettino Ufficiale n° 02 del 01/02/99
Catalogazione34.Trasporti e viabilitą, navigazione nelle acque interne
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato uno


Art. 1

1. E' autorizzata la contrazione di un mutuo con rate di ammortamento pari ai contributi annuali erogati dallo Stato ai sensi dell'art. 1, comma 2, del D.L. 1° aprile 1995, n. 98 convertito dalla legge 30 maggio 1995, n. 204.

2. Entro il limite della somma ricavata dalla contrazione del mutuo di cui al comma 1, i disavanzi di esercizio delle aziende di trasporto pubblico locale, ancora da ripianare, relativi agli anni 1987-93, possono essere coperti fino alla loro totale estinzione.

3. Eventuali eccedenze rispetto alla somma ricavata dal mutuo potranno essere utilizzate solamente per il ripianamento di disavanzi degli esercizi successivi a norma della legge n. 204/95.


Art. 2

1. Nello stato di previsione delle entrate del bilancio regionale relativo all'esercizio finanziario 1998, ­ inserito il capitolo n. 11450 denominato <<Mutuo ai sensi dell'art. 1della legge regionale >> con uno stanziamento di competenza e di cassa pari a L. 8.000.000.000.

2. Nello stato di previsione della spesa del bilancio regionale relativo all'esercizio finanziario 1998, ­ inserito il capitolo n. 19430 denominato <<Oneri per la copertura dei disavanzi di esercizio delle aziende di trasporto pubblico locale, ai sensi dell'art. 1 della legge regionale >> con uno stanziamento di competenza e di cassa pari a L. 8.000.000.000.

3. Per gli esercizi finanziari successivi al 1998 il capitolo di spesa n. 19418 assume la denominazione <<oneri per l'ammortamento del mutuo contratto ai sensi dell'art. 1 della legge regionale >>.


Art. 3

1. La presente legge ­ dichiarata urgente ai sensi dell'art. 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191