Legge Regionale 24 Novembre 1977, n° 41
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloCommissioni di esami - Composizione - Modifica art. 10 della legge regionale n. 11 del 31 agosto 1974.
OggettoRegione - Procedure concorsuali - Commissioni giudicatrici
BollettinoBollettino Ufficiale n° 22 del 01/12/77
Catalogazione21.Ordinamento e organizzazione regionale e degli enti dipendenti e vigilati, organi della Regione, organizzazione degli uffici e politiche del personale, commissioni, comitati e consulte
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato uno



Art. 1

L'articolo 10 della legge regionale n. 11 del 31 agosto 1974, modificato dalla legge n. 12 di pari data, e' sostituito dal seguente:

<< Le Commissioni giudicatrici dei concorsi di cui al precedente articolo 7 sono nominate dalla Giunta Regionale e sono cosi' composte:

-dal Presidente della Giunta Regionale o da un Assessore da lui delegato, con funzioni di Presidente;

-da tre esperti nelle materie oggetto di esame, designati dal Consiglio con voto limitato, fra le seguenti categorie:

a) concorsi per il livello funzionale direttivo: docenti universitari; magistrati anche a riposo di qualifica non inferiore a quella di consigliere di cassazione ed equiparata; dipendenti regionali con qualifica di responsabile di settore; iscritti da almeno quindici anni in Albi professionali che abilitano, all'esercizio di professioni attinenti alle materie oggetto di esame;

b) concorsi per il livello funzionale di concetto: docenti di ruolo presso istituti di istruzione secondaria superiore; dipendenti regionali con qualifica non inferiore a quella di responsabile di ufficio; iscritti da almeno dieci anni in Albi professionali che abilitano all'esercizio di professioni attinenti alle materie oggetto di esame:

c) concorso per il livello funzionale esecutivo: docenti di ruolo presso istituti di scuola media ed insegnanti tecnico-pratici nell'uso di mezzi meccanici, dipendenti regionali di qualifica non inferiore a quella di responsabile di ufficio; iscritti da almeno dieci anni in Albi professionali che abilitino all'esercizio di professioni attinenti alle materie oggetto di esame;

d) concorsi per livelli funzionali ausiliario ed operaio: dipendenti regionali di qualifica non inferiore a quella di responsabile di ufficio: da un dipendente regionale di livello non inferiore a quello cui si riferisce il posto messo a concorso, designato dalle rappresentanze sindacali del personale.

Nelle commissioni di concorso per livelli funzionali direttivo, di concetto ed esecutivo almeno un posto di esperto deve essere destinato a docenti od insegnanti tecnico-pratici di materia oggetto di esame.

Le funzioni di segretario sono espletate da un dipendente regionale con qualifica non inferiore a quella di responsabile di ufficio.

Art. 2

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi del secondo comma dell'art. 38 dello Statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191