LEGGE REGIONALE 26 giugno 2006, n. 11.
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialità
TitoloModifiche ed integrazioni della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, recante: "Istituzione dell'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Molise (ARPAM)".
OggettoAgenzia regionale per la protezione ambientale del Molise (ARPAM) - Istituzione - Funzioni - Organi - Disciplina - Modifiche ed integrazioni
BollettinoBOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE - N. 19 del 1° luglio 2006
Catalogazione21.Ordinamento e organizzazione regionale e degli enti dipendenti e vigilati, organi della Regione, organizzazione degli uffici e politiche del personale, commissioni, comitati e consulte
AbrogazioniAbrogato art. 5 dalla legge n. 14/2007 art. 1


ARTICOLO 1

1. All'allegato 1 della legge regionale n. 38/1999, ove è definita la ripartizione delle competenze in materia di prevenzione collettiva e controlli ambientali tra AA.- SS.LL. ed ARPA Molise, tra le competenze la cui responsabilità primaria è attribuita ai Dipartimenti di prevenzione, alle parole "controlli impiantistici preventivi e periodici" sono aggiunte le parole: "nei luoghi di vita e di lavoro".

2. Al medesimo allegato 1, tra le competenze la cui responsabilità primaria è attribuita all'ARPA Molise, all'espressione "controlli impiantistici preventivi e periodici in campo ambientale" è aggiunta l'espressione: "nonché gli altri controlli di tipo impiantistico o tecnico-ingegneristico e strumentale demandati da specifiche fonti normative nazionali o regionali, ivi comprese le verifiche di cui all'articolo 13 del D.P.R. n. 162/ 1999 e successive modifiche".

3. Allo stesso allegato 1, tra le competenze attribuite alle AA.SS.LL., le parole "igiene degli alimenti e delle produzioni zootecniche" sono sostituite dalle parole: "igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche"; inoltre, tra le competenze attribuite all'ARPA Molise, le parole "radioattività ambientale o OEM"sono sostituite dalle parole: "radioattività ambientale e C.E.M.".


ARTICOLO 2


1. All'articolo 24 della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, è aggiunto il seguente comma:

«14. Il personale assegnato al soppresso Settore Impiantistico-Antinfortunistico, entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge che introduce il presente comma, può esercitare opzione per l'assegnazione definitiva presso i Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.LL., secondo il proprio profilo professionale e posizione funzionale, con relativo ampliamento delle dotazioni organiche, in ordine allo svolgimento delle competenze sulla prevenzione e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro».


ARTICOLO 3

1. Dopo il comma 2 dell'articolo 3 della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, è aggiunto il seguente comma:

«2 bis. In particolare per l'esercizio delle competenze in materia di sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, le AA.SS.LL. utilizzano, anche, in regime convenzionale, le strutture"tecnico-ingegneristiche e strumentali dell'ARPA Molise».


ARTICOLO 4

1. Il comma 3 dell'articolo 10 della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, è così sostituito:

"3. Ai componenti del Collegio spetta un'indennità annua lorda omnicomprensiva pari al 10% degli emolumenti spettanti al Direttore Generale, oltre al rimborso delle spese di viaggio sostenute per la partecipazione alle sedute, da liquidare con riferimento alla sede di residenza e nei limiti e con le modalità stabiliti per i dirigenti dello Stato".

2. Dopo il comma 3 dell'articolo 10 della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, è aggiunto il seguente comma:

"4. Al Presidente del Collegio dei Revisori è corrisposta una maggiorazione del 20% dell'indennità spettante ai singoli componenti".


ARTICOLO 5

1. La lettera a) dell'articolo 20 della legge regionale 13 dicembre 1999, n. 38, è così sostituita:

"a) un finanziamento regionale destinato alla copertura delle attività istituzionali dell'Agenzia definito annualmente dalla Giunta regionale".


ARTICOLO 6


1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191