Legge Regionale 5 Settembre 1978, n° 23
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloCompensi alle persone incaricate all'esercizio delle funzioni inerenti gli Uffici del Medico e Veterinario Provinciale
OggettoUffici del Medico e Veterinario provinciale - Esercizio temporaneo delle funzioni - Compensi - Determinazione
BollettinoBollettino Ufficiale n° 17 del 16/09/78
Catalogazione37.Tutela della salute umana, animale e dell'ambiente, servizio sanitario, alimentazione
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato uno



Art. 1

A decorrere dall'1 luglio 1978, il compenso di cui all'art. 1, secondo comma, della legge 18 ottobre 1961, n. 1278, per i dipendenti di ente pubblico, estranei all'Amministrazione regionale, cui sia conferito l'incarico di esercitare temporaneamente le funzioni di <<funzionario medico>> o <<funzionario veterinario>> inerenti agli uffici del medico e veterinario provinciali e' stabilito in L. 180.000 mensili.

Art. 2

All'onere derivante dall'applicazione della presente legge si fara' fronte con parte dei fondi attribuiti alla Regione ai sensi dell'art.8 della legge 16 maggio 1970, n. 281.

Per la copertura del maggiore onere derivante dalla applicazione della presente legge, calcolato per l'anno 1978 in L.2.000.000, sara' provveduto con la variazione di bilancio da apportare nello stato di previsione di spesa 1978 mediante aumento della dotazione di competenza e di cassa della dotazione del capitolo 3040 i quali vengono cosi' modificati nello stanziamento:

Cap. 2990 <<Compenso alle persone incaricate di esercitare temporaneamente le funzioni di Medico e Veterinario Provinciale>> da L. 1.000.000 a L. 3.000.000;

Cap. 3040 <<Spese per ispezioni ordinarie e straordinarie sugli Enti, organismi ed uffici che svolgono attivita' sanitaria nell'ambito regionale>> da L. 20.000.000 a L. 18.000.000.

Per le necessita' degli esercizi successivi, con legge di bilancio, sara' determinato in cifra concreta l'ammontare della spesa annuale da porsi a carico della Regione.

Art. 3

La presente legge sara' pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191