Legge Regionale 9 Gennaio 1989, n° 1
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloNorme di attuazione del Programma integrato Mediterraneo per la Regione Molise
OggettoProgramma Integrato Mediterraneo - Attuazione - Procedure
BollettinoBollettino Ufficiale n° 02 del 01/02/89
Catalogazione28.Programmazione degli interventi finanziari
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato 1


ART. 1

1. Il Programma Integrato Mediterraneo (PIM) per la Regione Molise, approvato dalla commissione delle Comunita' Europee con decisione dell'8 dicembre 1987, C (87) 2525, allegato alla presente legge (ALLEGATO "A") quale parte integrante e sostanziale, ed il Contratto di Programma, sottoscritto il 5 marzo 1988 dai rappresentanti della Commissione delle Comunita' Europee, dal Governo della Repubblica italiana e della Regione Molise, anch'esso allegato alla presente legge (ALLEGATO "B") quale parte integrante e sostanziale, vengono posti in esecuzione.

2. I provvedimenti attuativi del PIM e del Contratto di programma, aventi carattere programmatico sono approvati su proposta della Giunta Regionale, dal Consiglio Regionale, che si esprime entro 30 giorni. Gli altri provvedimenti connessi con l'attuazione del PIM e del Contratto di programma, nonche' i successivi aggiornamenti delle schede tecniche allegate al PIM approvati dalla Commissione CEE, vengono adottati dalla Giunta Regionale previo parere della competente Commissione consiliare. Si prescinde dal parere se lo stesso non e' reso dalla Commissione nel termine di 30 gg. dalla ricezione della relativa richiesta.

3. Entro i relativi limiti temporali e di attuazione, le prescrizioni del PIM e del Contratto di Programma prevalgono sulle leggi regionali interferenti con gli stessi.



ART. 2

1. Agli oneri derivanti dall'applicazione della presente legge si fa fronte con quote di finanziamento provenienti dalla CEE e dallo Stato e con fondi propri dalla Regione nella misura prevista per ciascun intervento, nelle schede tecniche dell'allegato " A ".

2. Le opere previste per l'esercizio finanziario 1988 sono iscritte agli appositi capitoli di bilancio. Per gli esercizi futuri la determinazione delle quote di spesa viene effettuata con i relativi bilanci.

3. Allo stato di previsione della spesa dell'esercizio finanziario 1988 sono introdotte le seguenti variazioni:

a) Variazioni in diminuizione di competenza e di cassa - Cap. 55400 "Fondo per provvedimenti legislativi in corso L. 3.350.550.000

b) Variazioni di competenza e di cassa in aumento ai capitoli:


    Cap. 6677 - Interventi comunitari a favore del Comitato Amministrativo per spese relative all'informazione dei beneficiari finali del Programma PIM Sottoprogramma n. 3 Misura n. 2 - Finanziamento CEE L.R. Competenza L. 146.250.000 Cassa L. 146.250.000

    Cap. 6678 - Interventi comunitari a favore del Comitato Amministrativo per le spese relative all'informazione dei Beneficiari finali per programma PIM - Sottoprogramma n. 3 Misura n. 2 - Finanziamento regionale Competenza L. 78.750.000 Cassa L. 78.750.000

    Cap. 29355 - Interventi comunitari relativi alla protezione ed al miglioramento del patrimonio forestale ivi compreso l'ampliamento della viabilita' forestale PIM Sottoprogramma n. 2 Misura n. 6 Finanziamento CEE Competenza L. 249.750.000 Cassa L. 249.750.000

    Cap. 29356 - Interventi comunitari relativi alla protezione ed al miglioramento del patrimonio forestale ivi compreso l'ampliamento della viabilita' forestale PIM - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 6 Finanziamento statale Competenza L. 1 24.875.000 Cassa L. 1 24.875.000

    Cap. 29357 - Interventi comunitari relativi alla protezione ed al miglioramento del patrimonio forestale ivi compreso l'ampliamento della viabilita' forestale PIM Sottoprogramma n. 2 Misura n. 6 Finanziamento regionale Competenza L. 1 24.875.000 Cassa L. 1 24.875.000

    Cap. 46075 - Interventi comunitari da erogarsi all'ERSAM o produttori associati ed a favore di cooperative di giovani che intendono iniziare la produzione e lo stoccaggio FARRO PIM - Sottoprogramma n. 2 Misura n.1 Finanziamento CEE Competenza L. 37.500.000 Cassa L. 37.500.000

    Cap. 46076-Interventi comunitari da erogarsi all'ERSAM o produttori associati ed a favore di cooperative di giovani che intendono iniziare la produzione e lo stoccaggio FARRO PIM - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 1 Finanziamento regionale Competenza L. 18.750.000 Cassa L. 18.750.000

    Cap. 46077 - Interventi comunitari da erogarsi all'ERSAM o produttori associati o a favore di cooperative di giovani per la ricerca e sperimentazione FARRO - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 2 Finanziamento CEE Competenza L. 450.000.000 Cassa L. 450.000.000

    Cap. 46078 - Interventi comunitari da erogarsi all'ERSAM o produttori associati o a favore di cooperative di giovani per la ricerca o sperimentazione FARRO - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 2 Finanziamento statale Competenza L. 150.000.000 Cassa L. 150.000.000

    Cap. 46079 - Interventi comunitari da erogarsi all'ERSAM o produttori associati o a favore di cooperative di giovani per la ricerca o sperimentazione FARRO - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 2 Finanziamento regionale Competenza L. 150.000.000 Cassa L. 150.000.000

    Cap. 46080 - Interventi comunitari all'ERSAM o produttori associati o cooperative di giovani che intendono provvedere alla trasformazione FARRO o linea sottaceti PIM - Sottoprogramma n. 2 Misura n. 2 Finanziamento CEE Competenza L. 112.500.000 Cassa L.112.500.000

    Cap. 46081 - Interventi comunitari all'ERSAM o produttori associati o cooperative di giovani che intendono provvedere alla trasformazione FARRO o linea sottaceti PIM - Sottoprogramma n. 2 misura n. 3 - Finanziamento regionle Competenza L. 45.000.000 Cassa L. 45.000.000

    Cap. 50992 - Interventi comunitari per la creazione di un centro d'informazione e di coordinamento P.M.I. per garantire consulenza ed aziende che intendono sviluppare cooperazioni finanziarie, commerciali, tecniche sul piano interregionale e trasnazionale PIM -Sottoprogramma n. 1 Misura n. 14- Finanziamento CEE Competenza L. 146.250.000 Cassa L. 146.250.000

    Cap. 50993 - Interventi per la creazione di un centro d'informazione e di coordinamento P.M.I. per garantire consulenza ad aziende che intendono sviluppare cooperazioni finanziarie, commerciali, tecniche sul piano interregionale e trasnazionale PIM - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 14 - Finanziamento regionale Competenza L. 78.750.000 Cassa L. 78.750.000

    Cap. 14609 - Interventi comunitari per la formazione di corsi diretti a fornire ai giovani la professionalita' necessaria per divenire imprenditori PIM - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 13 - Finanziamento CEE Competenza L. 371.250.000 Cassa L. 371.250.000

    Cap. 14610 - Interventi comunitari per la formazione di corsi diretti a fornire ai giovani la professionalita' necessaria per divenire imprenditori PIM - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 13 - Finanziamento regionale Competenza L. 303.750.000 Cassa L. 303.750.000

    Cap. 50989 - Interventi comunitari per la promozione di nuove P.M.I. a carattere giovanile, mediante finanziamento dei servizi compresa la progettazione - PIM Sottoprogramma n. 1 Misura n. 12 - Finanziamento CEE Competenza L. 69.660.000 Cassa L. 69.660.000

    Cap. 50990 - Interventi comunitari per la promozione di nuove P.M.I. a carattere giovanile, mediante finanziamento dei servizi compresa la progettazione PIM - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 12 - Finanziamento statale Competenza L. 38.700.000 Cassa L. 38.700.000

    Cap. 50991 - Interventi comunitari per la promozione di nuove P.M.I. a carattere giovanile mediante finanziamento dei servizi compresa la progettazione PIM - Sottoprogramma n. I Misura n. 12- Finanziamento regionale Competenza L. 46.440.000 Cassa L. 46.440.000

    Cap. 50994 - Interventi comunitari a favore di Artigiani e Societa' di consulenza in materia di innovazione tecnologica, di progettazione, di programmazione informatica, di gestione e analisi contabile- PIM Sottoprogramma n. 1 Misura n. 8 - Finanziamento CEE Competenza L. 364.500.000 Cassa L. 364.500.000

    Cap. 50995 - Interventi comunitari a favore degli Artigiani e Societa' di consulenza per quanto riguarda la consulenza in materia di innovazione tecnologica, di progettazione, di programmazione informatica, di gestione e analisi contabile - PIM Sottoprogramma n. 1 Misura n. 8 - Finanziamento statale Competenza L. 121.500.000 Cassa L. 121.500.000

    Cap. 50996 - Interventi comunitari a favore degli Artigiani e Societa' per quanto riguarda la consulenza in materia di innovazione tecnologica, di progettazione, di programmazione informatica, di gestione e analisi contabile- PIM Sottoprogramma n. 1 Misura n. 8 - Finanziamento regionale Competenza L. 121.500.000 Cassa L. 121.500.000

    Cap. 50997 - Interventi comunitari per la realizzazione di un Centro Regionale per lo sviluppo del settore artigianale atto a fornire servizi commerciali, di consulenza, di gestione, etc. - PIM - Molise - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 11 - Finanziamento CEE p.m.

    Cap. 50998 - Interventi comunitari per la realizzazione di un Centro Regionale per lo sviluppo del settore artigianale atto a fornire servizi commerciali, di consulenza, di gestione etc. - PIM Molise - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 11 - Finanziamento statale p.m.

    Cap. 50999 - Interventi comunitari per la realizzazione di un Centro Regionale per lo sviluppo del settore artigianale atto a fornire servizi commerciali, di consulenza, di gestione, etc. - PIM Molise - Sottoprogramma n. 1 Misura n. 11 - Finanziamento regionale p.m..



ART. 3

Per il bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 1989 e successivi, e fino alla completa attuazione del PIM Molise, con la legge di approvazione dei rispettivi bilanci le autorizzazioni di spesa vengano determinate in base al tasso di cambio per la conversione degli ECU in lire italiane alla data del 30 settembre dell'anno precedente quello cui il bilancio si riferisce.


ART. 4

1. Le maggiori o le minori entrate al termine di ciascun esercizio finanziario, derivanti da assegnazioni da parte dello Stato e della CEE e legate alle oscillazioni del tasso di cambio dell'ECU in lire italiane, rispetto alla previsione iniziale di bilancio, sono portate, nell'anno successivo, rispettivamente in aumento o in diminuzione degli stanziamenti finanziati con i contributi comunitari e statali e relativi alle misure cui sono riferite le maggiori o minori entrate.

2. Gli stanziamenti in bilancio relativi alle quote a carico della Regione che, dovessero subire variazioni in aumento o diminuzione a seguito delle oscillazioni del tasso di cambio dell'ECU in lire italiane, saranno portati, nell'esercizio finanziario successivo, rispettivamente in aumento o diminuzione negli stanziamenti iniziali di ciascuna misura.


ART. 5

1. La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi del secondo comma dell'articoio 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191