LEGGE REGIONALE 24 dicembre 2018, n.15
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloInterpretazione autentica del comma 3 dell'art. 5 della Legge regionale 20 maggio 2015, n.11
OggettoEditoria locale - Contributi - Disciplina -- Interpretazione autentica di norma
BollettinoBOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE n.66 del 31 dicembre 2018
Catalogazione20.Ordinamento della comunicazione e sostegno all'editoria


Art. 1
Interpretazione autentica del comma 3 dell'articolo 5 della legge regionale 20 maggio 2015, n.11

1. Il comma 3 dell'articolo 5 della legge regionale 20 maggio 2015, n. 11 (Disciplina del sostegno all'editoria locale), deve interpretarsi nel senso che – consistendo l'obiettivo assorbente da realizzarsi tramite gli interventi previsti dalla legge regionale n.11/2015 nel rafforzare l'esercizio della professione giornalistica nell'ambito dell'informazione regionale – i contributi di cui alla stessa legge regionale sono erogati a titolo non identico rispetto a quelli erogati dallo Stato i quali, a termini della legge n. 448/1998, del D.P.R. n. 146/2017 e dell'articolo 1, comma 163, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, sono finalizzati a realizzare pił ampi ed articolati obiettivi di pubblico interesse.
Art. 2

1. Gli oneri derivanti dalla presente legge saranno compatibili con gli stanziamenti di bilancio.

Art. 3
Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione Molise.


La presente legge sarą pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.

© molisedati spa - tel. 0874 6191