LEGGE REGIONALE 5 aprile 2001, n.7.
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialità
TitoloInterventi per la promozione della Regione attraverso la sponsorizzazione di attività sportive.
OggettoRegione Molise - Promozione e valorizzazione attraverso la sponsorizzazione di manifestazioni sportive - Interventi
BollettinoBOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE N.9 del 14 aprile 2001
Catalogazione23.Ordinamento sportivo e promozione dello sport
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 23/2016 art. 19
ModificheModificato art. 1 dalla legge n. 36/2003 art. 1
Modificato art. 2 dalla legge n. 36/2003 art. 2
Modificato art. 6 dalla legge n. 36/2003 art. 3
Modificato art. titolo dalla legge n. 2/2011 art. 1
Modificato art. 1 dalla legge n. 2/2011 art. 1
Modificato art. 3 dalla legge n. 2/2011 art. 1
Modificato art. 5 dalla legge n. 2/2011 art. 1
Modificato art. 6 dalla legge n. 2/2011 art. 1


LEGGE REGIONALE 5 aprile 2001, n.7.

Interventi per la promozione della Regione attraverso la sponsorizzazione di attività sportive.

Il Consiglio Regionale ha approvato;

Il Commissario di Governo ha apposto il visto:


IL PRESIDENTE

della

GIUNTA REGIONALE

Promulga


la seguente legge:

Art.1
(Finalità)

1. La Regione al fine di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale, paesaggistico ed economico del Molise, in attuazione dei programmi volti a pubblicizzare, a livello nazionale ed internazionale, il territorio regionale, con la presente legge interviene a sostegno di organismi sportivi che partecipano a manifestazioni e a campionati nazionali o internazionali nonché interregionali.

Art.2
(Beneficiari e modalità di presentazione delle istanze)

1. Possono beneficiare dell'intervento regionale previa stipula di apposita convenzione le Federazioni Sportive, per la partecipazione di rappresentative a manifestazioni nazionali e internazionali, le Società e le Associazioni sportive, per la partecipazione a Campionati Nazionali.

2. Le istanze dei soggetti interessati devono pervenire all'Assessorato Regionale allo Sport entro il 31 gennaio di ogni anno corredate da:

- relazione sull'attività svolta e da svolgere con specifica indicazione sull'attività del vivaio societario;

- piano economico-finanziario delle attività;

- calendario degli incontri di campionato o della manifestazione;

- tipologia dell'intervento richiesto.


Art.3
(Interventi regionali)

1. La Regione interviene con sponsorizzazioni totali o parziali.

Con la sponsorizzazione totale il sodalizio beneficiario si obbliga a mantenere per tutta la stagione sportiva gli impegni contrattuali assunti con la Regione e a non assumere degli altri. Con la sponsorizzazione parziale gli impegni contrattuali vengono definiti dalla Giunta Regionale, consentendo ulteriori sostegni da parte di terzi.


Art.4
(Requisiti)

1. E' condizione essenziale per l'ammissione agli interventi di sostegno regionali che le manifestazioni e i campionati si svolgano in toto o in parte nel territorio nazionale e che alle manifestazioni internazionali, organizzate in Regione o in territorio extranazionale alle quali partecipano rappresentative regionali, siano presenti almeno due rappresentative di altre Nazioni.

Art.5
(Elementi per la proposta di piano)

1. L'Assessorato competente in materia di sport, sentita la Commissione Regionale per lo Sport di cui alla Legge Regionale per lo Sport di cui alla Legge Regionale n.26/1990:

a) valuta le necessità pubblicitarie nel quadro del Piano regionale di Sviluppo e propone un piano organico di intervento pubblicitario nel settore sportivo;

b) indica le condizioni della sponsorizzazione, da inserire nella convenzione tipo da sottoporre agli organismi consenzienti;

c) valuta la congruità numerica e tecnica del vivaio anche in relazione al livello tecnico delle attività oggetto di sponsorizzazione;

d) propone il piano di riparto tra i soggetti ammessi a contributo che tiene conto dell'importanza delle iniziative proposte, vincolando parte dello stesso ai risultati agonistici che verranno conseguiti e alla politica di promozione dell'attività giovanile.


Art.6
(Modalità di concessione ed erogazione dei contributi)

1. La Giunta Regionale, su proposta dell'Assessore competente in materia di sport approva, entro il 31 marzo di ogni anno, il programma preventivo delle sponsorizzazioni e ne autorizza, previa assunzione dei necessari impegni di spesa, l'attuazione, per una quota pari al 60% dell'importo globale, con anticipazioni a favore dei soggetti inseriti nel programma medesimo.

2. Le anticipazioni non possono superare il 60% delle spese ritenute ammissibili.

3. La liquidazione del saldo verrà autorizzata previa valutazione ed esame del conto consuntivo e della proficuità dell'attività svolta e quant'altro previsto nelle apposite convenzioni.


Art.7
(Norma finanziaria)

1. Agli oneri derivanti dall'attuazione della presente legge si farà fronte mediante l'istituzione di appositi capitoli nella parte della spesa del bilancio regionale che verranno dotati della necessaria disponibilità in sede di approvazione della legge annuale di bilancio.

Art.8
(Norma transitoria)

1. Il termine per la presentazione delle domande, di cui all'articolo 2, comma 2, per il solo anno 2001 è fissato al 31 maggio 2001.

Art.9
(Dichiarazione d'urgenza)

1. La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell'art.127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

2. E' fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.

Data a Campobasso, addì 5 aprile 2001


Il Presidente

DI STASI


© molisedati spa - tel. 0874 6191