Legge Regionale 30 Maggio 1973, n° 9
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloApprovazione del bilancio preventivo per l'esercizio finanziario 1973.
OggettoBilancio di previsione 1973 della Regione
BollettinoBollettino Ufficiale n° 16 del 04/06/73
Catalogazione07.Contabilitą e contratti, bilanci, manovre finanziarie, armonizzazione dei bilanci pubblici e coordinamento della finanza pubblica
ModificheModificato art. 3-bis dalla legge n. 10/1973 art. 1
Modificato art. 6-bis dalla legge n. 10/1973 art. 2



Art. 1

E' approvato in L. 7.830.844.529 lo stato di previsione dell'entrata della Regione Molise per l'anno finanziario 1973, annesso alla presente legge ( Tabella << A >> ).

Art. 2

Sono autorizzate, secondo le leggi in vigore, l'accertamento e la riscossione nei confronti dello Stato delle quote dei tributi erariali attribuiti alla Regione ed il versamento nelle casse della Regione Molise delle somme e dei proventi dovuti per l'anno finanziario 1973, giusta lo stato di previsione di cui all'articolo 1.

Art. 3

E' approvato in L. 7.830.844.529 lo stato di previsione della spesa della Regione Molise per l'anno finanziario 1973, annesso alla presunte legge (Tabella << B >> ).

Art. 4

E' approvato il quadro riassuntivo generale del bilancio della Regione per l'esercizio finanziario 1973, nonche' il preventivo di cassa per lo stesso esercizio, cosi come annesso alla presente legge (Tabella << C >> ).

Art. 5

Ai sensi e per gli effetti dell'articolo 40 del R.D. 18 novembre 1923, n. 2440, sono considerate spese obbligatorie e d'ordine quelle descritte nell'elenco n. 1 annesso alla presente legge.

Art. 6

La Giunta Regionale e' autorizzata a disporre il prelevamento di somme dal << fondo di riserva per spese obbligatorie >> (Cap. 233) e la loro iscrizione ai capitoli di bilancio indicati nell'elenco n. 1 annesso alla presente legge.

Art. 7

La Giunta Regionale e' autorizzata a disporre l' istituzione di appositi capitoli nello stato di previsione della spesa - in relazione agli accertamenti effettuati sui corrispondenti capitoli dello stato di previsione dell'entrata, istituiti in conformita' alla specifica destinazione data loro dai competenti Ministeri - dei fondi eventualmente assegnati dallo Stato in favore della Regione per l'esercizio delle funzioni delegate o in applicazione di particolari disposizioni legislative.

Art. 8

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi del secondo comma dell'articolo 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto Regionale, ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

La presente legge e' pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191