Legge Regionale 26 Maggio 1980, n° 22
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloContributo annuo alla squadra di soccorso della Sezione del Club Alpino Italiano
OggettoProtezione civile - Club Alpino Italiano - Squadra di soccorso - Costituzione - Funzionamento - Contributo - Procedure
BollettinoBollettino Ufficiale n° 11 del 31/05/80
Catalogazione31.Protezione civile, rischio sismico, regime delle acque e rischio idrogeologico
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2017 art. 11


Art. 1

La Regione Molise, allo scopo di disporre di mezzi di pronto intervento rivolti alla prevenzione di sciagure in montagna ed al soccorso, in caso di infortunio, di coloro che praticano gli sports della montagna, nonche' di quanti dovessero trovarsi in gravi difficolta' o in pericolo di vita per calamita' od eventi naturali, con la presente legge contribuisce alla costituzione ed al funzionamento della squadra di soccorso del Club Alpino Italiano - Sezione di Campobasso.


Art. 2

Per il conseguimento delle finalita' di cui all'articolo precedente e che trovano riscontro in quelle previste dallo Statuto e Regolamento Generale del Club Alpino Italiano, approvati con D.P.R. 6 giugno 1979, n. 479, la Regione stanzia un contributo annuo che per il 1980 e' di L. 30.000.000 dovute per spese di primo impianto, acquisto automezzo ed attrezzature varie e per gli anni successivi e' di L. 15.000.000 per la normale attivita'.


Art. 3

Il contributo e' erogato annualmente con deliberazione della Giunta Regionale ed e' corrisposto alla Sezione del Club Alpino Italiano di Campobasso.

Alla predetta Sezione e' fatto obbligo di presentare alla Giunta Regionale, entro il 30 settembre, la relazione morale ed il preventivo delle spese inerenti l'attivita' che la squadra di Soccorso andra' a svolgere nell'anno successivo ed entro il 30 maggio il consuntivo di quella realizzata l'anno precedente, riportante analiticamente le spese sostenute.

Dalle relazioni devono risultare i servizi predisposti ed organizzati nell'ambito del territorio della Regione Molise, relativi a:

- attivita' finalizzate alla prevenzione di sciagure in montagna;

- interventi a titolo gratuito, in caso di infortunio, a favore di quanti praticano gli sports della montagna;

- soccorsi, a titolo gratuito, a persone che vengono a trovarsi in gravi difficolta' o in pericolo di vita per eventi o calamita' naturali (nevicate, slavine, ecc.).

La Giunta Regionale, laddove dovesse riscontrare difformita' rispetto agli scopi della presente legge, puo' revocare il provvedimento di concessione del contributo o chiederne il rimborso se il contributo e' gia' stato liquidato.

Per l'anno 1980, la relazione con la previsione di spesa puo' essere presentata senza il rispetto dei termini di cui al secondo comma del precedente articolo.


Art. 4

All'onere derivante dall'applicazione della presente legge si provvede con quota parte di fondi assegnati alla Regione ai sensi dell'art. 8 della legge 16 maggio 1970, n. 281.

Nello stato di previsione della spesa per l'anno 1980 sono introdotte le seguenti variazioni:

a) Variazioni in aumento Rubrica n. 5 - Settore 2° istituzione del nuovo capitolo di spesa n. 17710:

<<Contributo annuo alla squadra di soccorso della Sezione del Club Alpino Italiano di Campobasso>> con una dotazione di competenza e di cassa di L. 30.000.000.

b) Variazioni in diminuzione Rubrica n. 18 - Settore n. 1 <<Fondo di riserva per le spese impreviste>> riduzione degli stanziamenti di competenza e di cassa di L. 30.000.000.

Gli oneri per gli esercizi futuri saranno quantificati con le stesse leggi approvative dei relativi bilanci.


Art. 5

La presente legge sara' pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191