LEGGE REGIONALE 9 gennaio 2004, n. 4.
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloIntervento fidejussorio tramite la FINMOLISE in favore della societą: "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A." di Campobasso.
OggettoIndustria - Intervento fidejussorio in favore della societą "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI" - Procedure
BollettinoBOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE – N. 1 del 16 gennaio 2004
Catalogazione15.Industria
ModificheModificato art. 5 dalla legge n. 6/2004 art. 1


Art. 1
(Finalitą)
1. La "FINMOLISE – S.p.A." č autorizzata a concedere una fidejussione, nei modi e nelle forme previsti dalla legislazione regionale vigente, nell'interesse della ditta: "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A." di Campobasso.
Art. 2
(Capitale garantito)
1. La fidejussione prestata per l'importo complessivo
di Euro 5.000.000,00 (CINQUE MILIONI).

Art. 3
(Durata)
1. La durata della garanzia, di cui all'art. 1, č fissata in anni nove, secondo la richiesta avanzata dalla societą: "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A." di Campobasso.

2. Il rilascio della fidejussione č condizionato, comunque, alle deliberazioni degli Istituti di Credito di nuovi interventi finanziari finalizzati al rilancio dell'azienda.

Art. 4
(Obbligazioni del garantito)
1. La garantita deve prioritariamente soddisfare i debiti verso le maestranze, i fornitori di beni e servizi e l'erario.
Art. 5
(Condizioni della garanzia)
    1. La fidejussione dovrą essere concessa alle seguenti condizioni:

Ų iscrizione ipotecaria di grado immediatamente successivo a quelli esistenti alla data della richiesta della fidejussione da parte de "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A." di Campobasso e comunque di grado non inferiore al secondo, per l'importo di Euro 7.500.000,00 (SETTEMILIONICINQUECENTOMILA/00), previa stima giurata da parte di un tecnico designato dalla Regione Molise, sui beni di proprietą di suddetta societą di valore congruo rispetto all'ammontare della garanzia;

Ų costituzione di pegno sulle azioni rappresentanti un valore pari al 20% del capitale sociale;


Ų divieto di distribuzione degli utili per tutta la durata della garanzia, di cui all'articolo 3 della presente legge;

Ų diritto della Regione Molise di designare un componente del Consiglio di Amministrazione ed un componente del Collegio Sindacale;

Ų obbligo di certificazione rilasciata da primaria societą di revisione indicata dalla Regione Molise o, in alternativa, di asseverazione resa da dottore commercialista - revisore contabile, da cui risulti la corretta redazione, in conformitą ai principi civilistici e contabili, dell'ultimo bilancio chiuso e della situazione economico-patrimoniale della ditta: "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A.", in data non anteriore a 60 giorni, computati dall'entrata in vigore della presente legge;

Ų che il piano industriale venga approvato anche dalle banche creditrici;

Ų che Sviluppo Italia assicuri la propria partecipazione all'operazione finanziaria.

Art. 6
(Costo della garanzia)
1. Il costo della fidejussione, pari allo 0,50% (ZEROCINQUANTAPERCENTO) annuale dell'importo garantito, č posto a carico de "LA MOLISANA INDUSTRIE ALIMENTARI - S.p.A.".
Art. 7
(Gratuitą dell'intervento)
1. Per la garanzia prestata, la Regione Molise non dovrą alcun compenso alla "FINMOLISE - S.p.A.".
Art. 8
(Fidejussione regionale)
1. A fronte della garanzia, di cui all'articolo 1, la Regione Molise presta fidejussione a favore della "FINMOLISE - S.p.A.", di importo pari a quello specificato all'articolo 2 della presente legge, con conseguenti surrogazione, azioni di regresso e diritto di eccezioni previsti dagli articoli 1936 e seguenti del codice civile.
Art. 9
(Copertura finanziaria)
1. A decorrere dall'esercizio finanziario 2004, per le finalitą della presente legge, č iscritto nello stato di previsione delle spese del bilancio regionale – U.P.B. "Pianificazione e sviluppo attivitą industriali"- la somma di Euro 556.000,0
(CINQUECENTOCINQUANTASEIMILA/00) nella competenza e nella cassa, quale fondo regionale per interventi relativi alla garanzia fidejussoria sussidiaria a favore della "FINMOLISE – S.p.A.". Nello stato di previsione delle entrate U.P.B. "Altri rimborsi e recuperi" č iscritta la medesima somma di Euro 556.000,00 (CINQUECENTOCINQUANTASEIMILA/00) nella competenza e nella cassa, a titolo di recupero crediti conseguenti alla garanzia fidejussoria rilasciata alla "FINMOLISE- S.p.A.".

2. La Giunta Regionale č autorizzata ad istituire apposito capitolo di spesa e di entrata nel rispettivo documento contabile ai fini della gestione.
Art. 10
(Pubblicazione)
1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

La presente legge sarą pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. Č fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.

© molisedati spa - tel. 0874 6191