LEGGE REGIONALE 11 giugno 1999, n.19
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialità
TitoloModifica alla Legge regionale 22 maggio 1973- n. 8 recante: "Delimitazione delle zone omogenee in applicazione dell'articolo 3 - della Legge 3 dicembre 1971 - n. 1102" - Inclusione del Comune di Montelongo nella 7a Zona Omogenea.
OggettoModifica alla L.R. 8/1973
BollettinoBollettino Ufficiale n° 11 del 16/06/99
Catalogazione11.Enti locali, comunità montane
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 12/2002 art. 45


Art. 1
MODIFICA ALL'ARTICOLO 1 DELLA. LEGGE REGIONALE 22 MAGGIO 1973 - N. 8

1. All'articolo 1 della Legge regionale 22 maggio 1973 - n. 8, relativamente ai Comuni compresi nella 7a zona omogenea tra le parole "Lupara" e "Montorio nei Frentani" è inserita la parola "Montelongo".

Art. 2
DISPOSIZIONI DI PRIMA APPLICAZIONE

1. Entro 30 giorni dall'entrata in vigore della presente Legge il Comune di Montelongo provvede ad eleggere i propri rappresentanti in seno al Consiglio della Comunità montana "Cigno-Valle Biferno" di Casacalenda ai sensi dell'articolo 8 della Legge regionale 30 maggio 1973 - n. 11.

2. Entro 30 giorni dalla sua integrazione ai sensi del comma 1 il Consiglio comunitario provvede ad armonizzare lo Statuto della Comunità con la presente Legge.

3. Le variazioni statutarie adottate ai sensi del comma 2 sono approvate dal Consiglio regionale entro 60 giorni dalla comunicazione del relativo provvedimento.


Art. 3
DICHIARAZIONE D'URGENZA

1. La presente Legge è dichiarata urgente ai sensi dell'articolo 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello Statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

La presente Legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come Legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191