Legge Regionale 20 Aprile 1978, n° 10
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloInterventi straordinari a favore delle famiglie di molisani appartenenti alle forze dell'ordine deceduti nell'assolvimento delle proprie funzioni a seguito di atti di terrorismo
OggettoAssistenza - Terrorismo - Forze dell'ordine - Molisani deceduti - Interventi straordinari
BollettinoBollettino Ufficiale n° 08 del 29/04/78
Catalogazione04.Assistenza sociale, volontariato
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 13/2010 art. allegato 1



Art. 1

La Regione Molise, al fine di testimoniare in forma tangibile la propria solidarieta', interviene, con un contributo straordinario di L. 20.000.000 in favore di ciascuna delle famiglie dei molisani, appartenenti alle Forze dell'ordine e deceduti nell'assolvimento delle proprie funzioni a seguito di atti di terrorismo:

1 ) Antonio Zara - Guardia di Finanza - nato a San Felice del Molise il 21 novembre 1953, deceduto a Roma (aeroporto di Fiumicino) il 17 dicembre 1973;

2) Giuseppe Lombardi - Appuntato di P.S. - nato a Monteroduni il 20 novembre 1921, deceduto a Querceta di Pietrasanta (Lucca) il 25 ottobre 1975;

3) Vincenzo Rosano - Commissario di P.S. - nato a Larino il 3 aprile 1944, deceduto a Torino il 9 febbraio 1977;

4) Giulio Rivera - Agente di P.S. - nato a Guglionesi il 1° agosto 1954, deceduto a Roma il 16 marzo 1978.

Art. 2

La Giunta Regionale provvede alla liquidazione del contributo straordinario al coniuge e ai figli o, in mancanza ai genitori.

Art. 3

All'onere derivante dall'attuazione della presente legge si fara' fronte con quota parte del fondo attribuito alla Regione ai sensi dell'art. 8 della legge 16 maggio 1970, n. 281.

Nello stato di previsione della spesa per l'esercizio finanziario 1978, al titolo I, sezione IV, rubrica 11, settore III, viene iscritto il seguente nuovo capitolo con la dotazione di competenza di L. 80.000.000 e di cassa di L. 80.000.000.

Capitolo 3945: << Contributi straordinari in favore delle famiglie di molisani appartenenti alle forze dell'ordine deceduti nell'assolvimento delle proprie funzioni a seguito di atti di terrorismo >>.

Il fondo iscritto al Capitolo 5520: << Oneri derivanti da provvedimenti legislativi in corso >> (spese correnti per funzioni normali) viene ridotto nello stanziamento di competenza per L. 80.000.000 e nello stanziamento di cassa per L. 80.000.000.

Per gli esercizi successivi gli oneri relativi all'attuazione della presente legge saranno finanziati con la stessa legge approvativa del bilancio.

Art. 4

La presente legge sara' pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191