Legge Regionale del 6 Aprile 1979, n° 12
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloDelimitazione degli ambiti territoriali per la gestione dei servizi sociali e sanitari
OggettoServizi sociali e sanitari - Ambiti territoriali - Delimitazione
BollettinoBollettino Ufficiale n° 07 del 14/04/79
Catalogazione37.Tutela della salute umana, animale e dell'ambiente, servizio sanitario, alimentazione
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 11/1997 art. 27



Art. 1

La Regione Molise, in attuazione dell'art. 25, 2° comma, del D.P.R. 27 luglio 1977, n. 616, determina con la presente legge gli ambiti territoriali entro i quali sara' organizzata la gestione contestuale dei servizi sociali e sanitari.

Art. 2

Gli ambiti di cui al precedente articolo 1 sono definiti nel modo seguente:

N. 1 Acquaviva d'Isernia, Castel San Vincenzo, Cerro al Volturno, Colli al Volturno, Conca Casale, Filignano, Fornelli, Montaquila, Montenero Valcocchiara, Pizzone, Pozzilli, Rionero Sannitico, Rocchetta al Volturno, Scapoli, Sesto Campano, Venafro.

N. 2 Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, Sant'Angelo del Pesco, San Pietro Avellana, Vastogirardi.

N. 3 Bagnoli del Trigno, Cantalupo, Carpinone, Castelpetroso, Castelpizzuto, Chiauci, Civitanova del Sannio, Forli' del Sannio, Frosolone, Isernia, Longano, Macchia d'Isernia, Macchiagodena, Miranda, Monteroduni, Pesche, Pescolanciano, Pettoranello, Roccamandolfi, Roccasicura, Sant'Agapito, Santa Maria del Molise, Sant'Elena Sannita, Sessano del Molise.

N. 4 Boiano, Campochiaro, Cercemaggiore, Cercepiccola, Colledanchise, Guardiaregia, San Giuliano del Sannio, San Massimo, San Polo Matese, Sepino, Spinete.

N. 5 Baranello, Busso, Campobasso, Campodipietra, Campolieto, Casalciprano, Castelbottaccio, Castellino sul Biferno, Castropignano, Duronia, Ferrazzano, Fossalto, Gambatesa, Gildone, Jelsi, Limosano, Lucito, Macchiavalfortore, Matrice, Mirabello Sannitico, Molise, Monacilioni, Montagano, Oratino, Petrella Tifernina, Pietracatella, Pietracupa, Riccia, Ripalimosani, Roccavivara, Salcito, San Biase, San Giovanni in Galdo, Sant'Angelo Limosano, Sant'Elia a Pianisi, Torella, Toro, Trivento, Tufara, Vinchiaturo.

N. 6 Bonefro, Casacalenda, Colletorto, Larino, Montelongo, Montorio nei Frentani, Morrone, Provvidenti, Ripabottoni, Rotello, San Giuliano di Puglia, San Martino in Pensilis, Santa Croce di Magliano, Ururi.

N. 7 Acquaviva Collecroci, Campomarino, Castelmauro, Civitacampomarano, Guardialfiera, Guglionesi, Lupara, Mafalda, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montemitro, Montenero di Bisaccia, Palata, Petacciato, Portocannone, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, Tavenna, Termoli.

Art. 3

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'art. 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191