Legge Regionale 8 Marzo 1984, n° 6
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloApprovazione del Piano regionale di smaltimento dei rifiuti solidi
OggettoRifiuti solidi - Smaltimento - Piano regionale - Competenze - Procedure - Disciplina
BollettinoBollettino Ufficiale n° 05 del 16/03/84
Catalogazione37.Tutela della salute umana, animale e dell'ambiente, servizio sanitario, alimentazione
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 25/2003 art. 38


Art. 1

La Regione Molise, in relazione agli obbiettivi di tutela del suolo e dell'ambiente indicati all'art. 4 del proprio Statuto, approva l'allegato <<Piano regionale per lo smaltimento dei rifiuti solidi>>.

Gli elaborati del piano sono depositati, a fini di pubblicita', presso la Segreteria del Consiglio Regionale.

Gli aggiornamenti tecnici al piano sono deliberati dalla Giunta Regionale con atto pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione.


Art. 2

La realizzazione e gestione degli impianti di smaltimento dei rifiuti solidi sono affidate alle Comunita' Montane.

I Comuni non compresi nelle zone omogenee di cui alla legge regionale 22 maggio 1973, n. 8, possono esplicare le attivita' di cui sopra, in forma singola o associata, secondo le modalita' di cui all'art. 8 del D.P.R. 10 settembre 1983, n. 915.

La costituzione di eventuali consorzi intercomunali ed i relativi Statuti devono ottenere la preventiva autorizzazione della Giunta Regionale.


Art. 3

Nel bilancio della Regione Molise e' istituito, a decorrere dall'esercizio 1984, il <<Fondo per l'attuazione del piano regionale di smaltimento dei rifiuti>>, con lo scopo di finanziare la realizzazione e gestione degli impianti previsti dal piano.

Una quota parte del fondo, fino ad un massimo del trenta per cento, puo' essere annualmente destinata dal Consiglio Regionale, sulla base di motivati Piani di intervento proposti dalla Giunta Regionale, al potenziamento dei Servizi Comunali di raccolta dei rifiuti solidi urbani nonche' ad eccezionali interventi di sanificazione ambientale e territoriale.

A tal uopo i Comuni possono presentare alla Regione Molise - Assessorato Regionale alla Sanita' - entro il 31 marzo di ogni anno o al verificarsi dell'evento che motivi l'intervento eccezionale, apposita domanda di finanziamento, corredata di una motivata relazione.

I piani di intervento di cui al secondo comma sono approvati dal Consiglio Regionale entro il 30 giugno di ogni anno.


Art. 4

Le Comunita' Montane ed i Comuni singoli o associati, che intendono effettuare gli interventi previsti dal piano di cui al precedente articolo 1, devono presentare alla Regione Molise Assessorato Regionale alla Sanita' - entro il termine del 31 marzo di ogni anno, una domanda corredata del progetto e di dettagliate relazioni tecnico-amministrative, con l'indicazione dell'ammontare degli investimenti, delle finalita' che intendono perseguire e dei piani economici relativi alla gestione del servizio.

Il Consiglio Regionale approva i relativi Piani di intervento entro il 30 giugno di ogni anno.

Le singole iniziative vengono preventivamente sottoposte al parere del Comitato tecnico-amministrativo di cui all'art. 10 della legge regionale 14 luglio 1979, n. 19.


Art. 5

Gli impianti di cui alla presente legge possono essere utilizzati per lo smaltimento dei rifiuti solidi industriali, nel rispetto della vigente normativa statale in materia di nocivita' dei rifiuti stessi previa convenzione con l'Ente gestore, da sottoporre alla preventiva approvazione della Giunta Regionale.


Art. 6

Gli oneri derivanti dall'applicazione della presente legge saranno quantificati, ai sensi dell'art. 6 della legge regionale di contabilita' 3 dicembre 1977, n. 44, con la stessa legge approvativa dei bilanci di previsione.


Art. 7

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'art. 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191