Legge Regionale 5 Settembre 1984, n° 26
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloProvvedimenti per l'incentivazione del turismo nelle zone litoranee del territorio molisano
OggettoTurismo - Sviluppo - Mezzi pesanti - Pedaggi autostradali - Assunzione a carico della Regione
BollettinoBollettino Ufficiale n° 19 del 16/09/84
Catalogazione36.Turismo e industria alberghiera
AbrogazioniAbrogato art. 2 dalla legge n. 38/2000 art. 1


Art. 1

Al preminente scopo di incentivazione e sviluppo del Turismo Regionale nella stagione estiva la Regione Molise, nei limiti e con le modalita' di cui ai successivi articoli, assume a proprio carico gli oneri di pedaggio sull'autostrada A/14 relativi alla deviazione del traffico sulla tratta autostradale compresa tra gli svincoli Termoli-Vasto Sud, nei confronti di autotreni, autoarticolati e auto snodati.


Art. 2

L'assunzione degli oneri previsti dal precedente art. 1 decorre dal 1° luglio al 10 settembre di ogni anno.


Art. 3

La Giunta Regionale e' autorizzata a determinare con proprio provvedimento modalita' e procedure di liquidazione di quanto dovuto alla <<Autostrade - Concessione e Costruzione autostrade S.p.A.>> per il pedaggio relativo al percorso autostradale di cui al precedente art. 1.


Art. 4

Per l'anno 1984, l'onere derivante dall'applicazione della presente legge valutato in 150 milioni di lire, e' iscritto nello stato di previsione della spesa il nuovo Capitolo n. 53600<<Provvedimenti per l'incentivazione del turismo nelle zone litoranee del territorio molisano. Oneri per il decongestionamento del traffico pesante stradale>> con uno stanziamento di competenza e una dotazione di cassa di 150 milioni di lire, previe riduzioni di pari importi delle previsioni iscritte al Capitolo di spesa n.55500.

Per gli anni successivi, gli oneri derivanti dalla presente legge saranno quantificati, ai sensi del primo comma dell'art. 6 della legge regionale di contabilita' 3 dicembre 1977, n. 44 con la stessa legge approvativa di bilancio.


Art. 5

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi del 2° comma dell'art. 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191