Legge Regionale 9 Marzo 1978, n° 7
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloNorme integrative delle leggi regionali nn. 11 e 12 del 31 agosto 1974
OggettoRegione - Personale - Stato giuridico e trattamento economico - Disposizioni integrative
BollettinoBollettino Ufficiale n° 05 del 16/03/78
Catalogazione21.Ordinamento e organizzazione regionale e degli enti dipendenti e vigilati, organi della Regione, organizzazione degli uffici e politiche del personale, commissioni, comitati e consulte
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 7/1997 art. 47, comma 2, lettera d)



Art. 1

Al personale appartenente alle categorie previste dagli articoli 91, 92, 93 e 95 delle leggi regionali nn. 11 e 12 del 31 agosto 1974 sono estese le disposizioni di cui all'art. 89 delle leggi stesse.

Art. 2

Il numero dei posti riservati alle categorie del personale elencato in nota alla Tabella << A >> allegata alle leggi regionali 2 settembre 1977, n. 32 e' specificato come segue:

1) Personale dei CAT - posti 20;

2) Personale dell'ISPES - posti 12;

3) Personale dei Gruppi Consiliari - posti 14;

4) Personale dell'ISSCAL - posti 3;

5) Personale del C.R.P.E. - posti 1;

6) Personale dei C.A.P. - posti 21;

7) Personale dei soppressi Consorzi di Bonifica - posti 20 (di cui 13 di 2° Categoria - livello di concetto -, 6 di 3° Categoria - livello esecutivo - 1 di 4° Categoria - livello ausiliario -);

8) Personale del servizio stenografico e resocontazione del Consiglio Regionale posti 7 (2 posti di livello direttivo e 5 posti di livello di concetto).

Per i posti riservati al personale previsto dai suesposti numeri da 1 a 6 la ripartizione per livelli resta subordinata alle risultanze del procedimento istruttorio di cui all'art. 98 delle leggi regionali n. 11 e n. 12/1974.

Art. 3

All'onere di spesa corrente derivante dall'applicazione della presente legge si fara' fronte per l'anno 1978 con i fondi stanziati nel Cap. 400 (Stipendi ed assegni fissi di carattere continuativo al personale) e nel Cap. 420 (Assegni arretrati al personale in conseguenza dell'inquadramento) del bilancio 1978.

Per gli esercizi successivi gli oneri relativi all'attuazione della presente legge saranno finanziati con la stessa legge approvativa del bilancio.

Art. 4

La presente legge sara' pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191