Legge Regionale 7 Luglio 1977, n° 17
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloIndennita' ai componenti le Commissioni d'esame estranei all'Amministrazione Regionale
OggettoRegione - Commissioni d'esame - Indennita'
BollettinoBollettino Ufficiale n° 13 del 16/07/77
Catalogazione21.Ordinamento e organizzazione regionale e degli enti dipendenti e vigilati, organi della Regione, organizzazione degli uffici e politiche del personale, commissioni, comitati e consulte
AbrogazioniAbrogata intera legge dalla legge n. 42/1977 art. 3



Art. 1

Ai componenti le Commissioni d'esame estranei all'Amministrazione Regionale, di cui all'art. 10 della legge regionale n. 11 del 31 agosto 1974, cosi' come modificato dall'articolo unico della legge regionale n. 12 del 31 agosto 1974, spettano le indennita' previste dall'art. 58, secondo comma, della predetta legge regionale n. 11 del 1974, oltre all'indennita' di missione, in quanto dovuta, nella misura e con le modalita' previste dalla legge 18 dicembre 1973, n. 836.

Art. 2

All'onere derivante dall'applicazione della presente legge si provvedera' con quota parte del fondo attribuito alla Regione ai sensi dell'art. 8 della legge 16 maggio 1970, n. 281.

Per l'anno 1977 le spese saranno poste a carico del capitolo 330 del bilancio di previsione <<Spese per le Commissioni giudicatrici dei concorsi a posti di ruolo>>, che prevede una dotazione di L. 4.500.000.

Per gli anni successivi, si provvedera' ad iscrivere le somme necessarie con la stessa legge approvativa dei relativi bilanci.

Art. 3

La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'art. 127 della Costituzione e dell'art. 38 dello Statuto ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Molise.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare come legge della Regione Molise.


© molisedati spa - tel. 0874 6191