Legge Regionale 14 Dicembre 1990, n° 32
La presente pubblicazione non riveste carattere di ufficialitą
TitoloIntegrazioni e modifiche alla legge regionale <>.
OggettoStato giuridico ed economico del personale della Regione e degli enti dipendenti - Integrazioni
BollettinoBollettino Ufficiale n° 23 del 15/12/1990
Catalogazione21.Ordinamento e organizzazione regionale e degli enti dipendenti e vigilati, organi della Regione, organizzazione degli uffici e politiche del personale, commissioni, comitati e consulte
AbrogazioniAbrogato art. intera legge tranne il comma 1, numeri 3) e 4) dell'art. 1 dalla legge n. 7/1997 art. art. 47, comma 2, lettera p)


ART. 1
Alla legge regionale concernente <<Stato giuridico e trattamento economico del Personale regionale e degli Enti dipendenti dalla Regione Molise -triennio 1988/1990>> approvata dal Consiglio Regionale nella seduta del 6 novembre 1990 sono apportate le seguenti modifiche ed integrazioni:
1. All'articolo 33 viene aggiunto il seguente comma: 5° Il livello economico differenziato previsto dal 1 comma non puo' essere attribuito al personale di cui all'articolo 32, comma 3 della presente legge.
Tale personale non concorre a determinare la percentuale di cui al comma 4.
2. All'ultimo comma dell'articolo 36 viene aggiunto <<da attuarsi con provvedimento legislativo>>.
3. Al 1° comma dell'articolo 42, terzultimo rigo, viene soppressa l'espressione <<ed i contributi di riscatto>>.
4. All'art.43 vengono apportate le seguenti modifiche:
- comma 3, dopo la parola <<durata>> viene aggiunto <<inferiore>>;
- comma 9, l'espressione <<il presente decreto>> viene sostituita con <<la presente legge>>;
- viene soppresso il comma 10°.
5. All'articolo 47 viene aggiunto il seguente comma:
<<L'elemento aggiuntivo della retribuzione di cui al contratto collettivo nazionale di lavoro 1983/1985 riguardante il personale dei Consorzi industiali e degli I.A.C.P., gia' liquidato nella misura ridotta di cui all'articolo 35, comma 5°, dell'accordo del 28 aprile 1987 per il personale di cui all'articolo 1, cessa di essere corrisposto dalla data di entrata in vigore della presente legge e, comunque, non oltre il 1 luglio 1990>>.
ART. 2: DICHIARAZIONE D'URGENZA
La presente legge e' dichiarata urgente ai sensi dell'articolo 127 della Costituzione e dell'articolo 38 dello Statuto Regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Molise.

© molisedati spa - tel. 0874 6191